Blog

Una finestra sulla vita del Monastero
HomeSANTO DEL GIORNOIL SANTO DEL GIORNO  

IL SANTO DEL GIORNO

 

I santi del 08 Dicembre 2017
————————————————–

IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA    – Solennità  Già celebrata dal sec. XI, questa solennità si inserisce nel contesto dell’Avvento-Natale, congiungendo l’attesa messianica e il ritorno glorioso di Cristo con l’ammirata memoria della Madre. In tal senso questo periodo liturgico deve essere considerato un tempo particolarmente adatto per il culto della Madre del Signore.

San NATALE CHABANEL   Sacerdote e martire  Francia, 2 febbraio 1613 – Canada, 8 dicembre 1649
Noël (Natale) Chabanel nacque in Francia il 2 febbraio 1613 ed entrò nel noviziato della Società di Gesù presso Toulouse all’età di diciassette anni. Ordinato sacerdote, fu professore di retorica. Nel 1643 fu inviato missionario in Canada dove fu destinato a Sainte-Marie-au-pays-des-Hurons.

San SOFRONIO DI CIPRO   Vescovo 

Santa SABINA E SORELLE   Martiri nelle Fiandre Mercia, Inghilterra, IX secolo – † Cassel (Fiandre), 819

San MACARIO DI ALESSANDRIA   Vescovo 

Sant’ EUCARIO DI TREVIRI   Vescovo 

San PATARIO (PATAPIO)   Eremita a Costantinopoli 
Nella solennità dell’Immacolata si ricorda anche questo santo eremita, legato alla tradizione e alla devozione orientale. Nacque a Tebe, in Egitto, nel VII secolo. Cresciuto nei valori della fede cristiana e giunto all’età della maturità decise di intraprendere la via dell’ascetismo per vivere, da anacoreta, nel deserto egiziano.

Sant’ EUTICHIANO   Papa m. 283 (Papa dal 04/01/275 al 07/12/283) Nato a Luni, papa dal 4 gennaio 275 al 7 dicembre 283, fu sepolto nella Cripta dei Papi nel Cimitero di Callisto.

San ROMARICO   Abate ven. a Remiremont VI-VII sec.
Nella festa dell’Immacolata Concezione si ricorda anche il fondatore dell’abbazia benedettina francese di Remiremont, sui Vosgi.

Beato ANTONIO GARCíA FERNáNDEZ   Sacerdote e martire 
Píñar, Spagna, 22 ottobre 1867 – Almería, Spagna, 8 dicembre 1936
Antonio García Fernández nacque a Piñar, in provincia e diocesi di Granada, il 22 ottobre 1867. Fu ordinato sacerdote a 24 anni. Era canonico arciprete della Cattedrale dell’Incarnazione di Almería quando morì in odio alla fede cattolica l’8 dicembre 1936, nella prigione “El Ingenio” di Almerí.

Beato GIUSEPPE MARIA (JOSé MARIA) ZABAL BLASCO   Padre di famiglia, martire 
Valencia, Spagna, 19 marzo 1898 – Picadero de Paterna, Spagna, 8 dicembre 1936

Beato PIETRO DE HARO   Mercedario 
Ardente di zelo per la salvezza delle anime, il Beato Pietro de Haro, inviato per redenzione in Marocco sotto il generalato di San Pietro de Amer, liberò dal giogo della schiavitù 156 schiavi.

Beato BERNARDO DE SENROMA   Mercedario † 1267
Proveniente dalla Francia, l’illustre cavaliere laico, Beato Bernardo de Senroma, venne eletto III° Maestro Generale dell’Ordine Mercedario nel 1260. Vero atleta della liberazione degli schiavi, combatté strenuamente con la parola e la dottrina contro i mori e gli altri nemici di Cristo e difese con grande costanza la fede cattolica.

Santa NARCISA DI GESù MARTILLO Y MORàN   Vergine 
Nobol, Ecuador, 29 ottobre 1832 – Lima, Perù, 8 dicembre 1869
Narcisa Martillo y Morán nasce il 29 ottobre 1832, a Nobol in Ecuador, da genitori contadini. Nel 1851, rimasta orfana, deve trasferirsi a Guayaquil, da parenti. Lavora come sarta per poter essere indipendente e coltiva una profonda spiritualità attraverso la preghiera, il silenzio e la mortificazioni.

Beato LUIGI (ALOJZY) LIGUDA   Sacerdote e martire 
Polonia, 23 gennaio 1898 – Dachau (Germania), 8 dicembre 1942
Nel giorno dell’Immacolata si ricorda anche il martire polacco Alojzy Liguda (1898-1942), morto nel lager di Dachau. Entrato nei missionari della Società del Verbo Divino (Verbiti), desiderava andare in Cina o in Nuova Guinea. Fu, invece, assegnato come rettore alla comunità polacca di Gorna Grupa.

Beato STEFANO MACONI   Certosino Siena, 1350 circa – Pavia, 7 agosto 1424
Fu uno dei segretarî di s. Caterina da Siena e, per suo volere, entrò (1381) nella certosa di Pontigliano divenendone priore (1382-89). Sotto l’influenza della mistica si prodigò per riformare l’ordine del quale fu anche priore generale (1389-1410). Tradusse in latino il Dialogo della divina provvidenza di s. Caterina.

Beati 11 PADRI MERCEDARI    
I seguenti 11 Beati padri mercedari: Pietro da Valenza, Berengario da Queralt, Ponzio de Fornellis, Giovanni de Roa, Martino da Burgos, Guglielmo da Curtis, Bernardo de Leogaris, Guglielmo de Podialto, Raimondo Santjust, Giovanni de Scalis e Raimondo de Costabella, furono famosi per la santità della vita.

San TEOBALDO DI MARLY   Abate dei Vaux-de-Cernay  † Vaux-de-Cernay, Francia, 8 dicembre 1247
Teobaldo, figlio dei Signori di Marly, parente di Luigi VII, dapprima abbracciò il mestiere delle armi, distinguendosi nei tornei, pur avendo una spiccata devozione verso la Madre di Dio; poi nel 1226 veste l’abito cistercense nell’abbazia di Vaux-de-Cernay. Nel 1235 viene eletto abate, incarico che tenne fino alla morte avvenuta l’8 dicembre 1247.